Orlando in battaglia

Orlando in battaglia a Saturnia
Saturnia Il paladino di Carlo Magno combatteva a Saturnia, ma più nemici uccideva, più se ne trovava davanti. Un vecchina gli fornì la spiegazione: ara immergendo i corpi in un'acqua miracolosa che i feriti, e perfino i morti, potevano tornare a combattere. Allora con una frase «Acqua di Saturnia, va giù nel piano a medicare raspo e rogna». Da quel momento la sorgente è in basso, fuori dal paese.

Piergiorgio Zotti, Valerio Fusi, L'invenzione della Maremma, figurina n. 77, Orlando a Sovana, Biblioteca Chelliana, Grosseto, 2001.