Zuppa di cavolo patate e pesce

E’ un piatto della zona dell’Argentario. 

Occorrono per questa pietanza crostacei quali le “femminelle” e le “spemocchie” che devono essere lavate con acqua di mare. 
 
Mettere a preparare in una pentola un sugo formato con aglio, olio e cipolla a cui si aggiunge conserva ed un pizzico di sale. Si fa insaporire un po’ aggiungendo all’occorrenza acqua. Poi si mettono le femminelle e le spernocchie precedentemente preparate aggiungendo acqua in modo da ricoprire il tutto. 
Via via che il liquido si ristringe aggiungere acqua. Dopo una decina di minuti si mettono le patate a tòcchi poi ancora il cavolo fiore fatto a pezzi. Questa successione è importante per i diversi tempi di cottura. 
A parte preparare una zuppiera dove si sistemano alcune fette di pane raffermo su cui si verserà il tutto aspettando che si zuppi bene.